Notizie Biografiche

Paolo Birro Alba Jazz © Roberto Cifarelli

Paolo Birro nasce a Noventa Vicentina nel 1962.

Dopo aver concluso gli studi classici presso il Conservatorio di Vicenza nel 1987, inizia professionalmente la sua attività jazzistica diventando presto uno dei più apprezzati pianisti della scena italiana. Nel 1996 è stato nominato “Miglior Nuovo Talento” nel referendum della critica specializzata indetto dalla rivista Musica Jazz. Nel corso degli anni viene chiamato ad accompagnare figure storiche del jazz americano come Lee Konitz, Buddy De Franco, Art Farmer, Johnny Griffin, Eliot Zigmund Charles Davis, Chuck Israels, così come tutti i più importanti musicisti italiani fra cui Claudio Fasoli, Enrico Rava, Gianni Cazzola, Marco Tamburini, Tiziana Ghiglioni, Paolo Fresu, Emanuele Cisi e molti altri. Ha fatto parte per circa vent’anni della Lydian Sound Orchestra, una delle formazioni più prestigiosi del jazz italiano. Si è esibito in festival e rassegne fra cui Umbria Jazz, New Conversation (Vicenza-Teatro Olimpico), Toscana Jazz, Progetto Jazz (Cremona), Ancona, Verona, Reggio Emilia, Musicus Concentus (Firenze), Iseo, Clusone, Milano Estate, Riva del Garda, Venezia Suona, Siena Jazz, Ascona Jazz Festival. Ha tenuto concerti in Svizzera, Austria, Germania, Israele, Francia, Spagna, Etiopia,Grecia, Canada e partecipato a varie trasmissioni radiofoniche per Radio3 RAI (Mattino Tre, Jazz Club, Invenzioni a due voci). Ha scritto articoli pubblicati sulla rivista Musica Oggi. E’ autore insieme a Rossano Sportiello del metodo “Master in Piano Jazz” pubblicato nel 2005 dalle edizioni Ricordi. Ha insegnato pianoforte jazz, improvvisazione e musica d’insieme presso: Civici Corsi di Jazz a Milano, Seminari Senesi di Musica Jazz, Corso Sperimentale di Jazz del Conservatorio di Bologna, Siena Jazz University e il Conservatorio di Mantova; dal 2003 è docente presso il Conservatorio di Vicenza.